venerdì, 15 novembre 2019

GAL Madonie punta a costruire una rete tra operatori turistici

Al termine dei cinque incontri che si sono svoltisi ad Isnello, Nicosia, Petralia Sottana, Caccamo e Polizzi Generosa, il Gal Isc Madonie propone un ulteriore momento di animazione per favorire la elaborazione di una proposta progettuale che abbia come obiettivo la creazione di una rete stabile tra gli operatori turistici del territorio. L’appuntamento si terrà lunedì 11 novembre, dalle 9 alle 14, nell’aula consiliare del Comune di Scillato.

I temi trattati dagli esperti, negli incontri già realizzati, sono stati: Turismo esperienziale, Turismo sportivo, Turismo per famiglie con bambini, Turismo pet friendly, Turismo delle origini, Turismo relazionale e Turismo naturalistico.

E’ necessario adesso che gli operatori trovino forme e modi per collaborare tra loro, trasformando le proposte in progetto, al fine di partecipare al Bando della sottomisura 16.3, la cui scadenza è fissata il 9 dicembre prossimo, con la quale il GAL sosterrà la creazione e la gestione della rete per un periodo massimo di due anni.

All’incontro di animazione sono invitati a partecipare tutti gli operatori turistici del territorio dei 34 comuni facenti parte del GAL guidato da Santo Inguaggiato (nella foto), sia quelli già esistenti, sia quelli che intendono partecipare alle altre misure del P.A.L. (6.2 e 6.4.c) per avviare o sviluppare un’impresa turistica.

News Correlate