mercoledì, 26 giugno 2019

Il ‘Brand Etna’ volano per il rilancio del territorio

Nonostante gli utenti di TripAdvisor abbino eletto l’Etna tra le località più apprezzate dai visitatori in Italia, “il Vulcano e il suo territorio non producono ancora ricchezza e reddito stabile”. È l’analisi di Roberto Rizzo, commissario ad acta Camera di Commercio di Catania.

“L’ Etna non è ancora un brand né una destinazione turistica vera e propria. Ecco perché Il marketing territoriale è essenziale in questi casi e lo dimostrano altre regioni italiane, come quelle abbracciate dalle Dolomiti”, aggiunge Alfio Pagliaro,  segretario generale Cciaa Catania.

“Il passo decisivo sarà quello di creare una strategia condivisa e stabile nel tempo per ‘posizionare’ il nostro Vulcano e le sue terre – proseguono Rizzo e Pagliaro-  Solo così  riusciremo a fare un salto di qualità reale. La Camera ospiterà un confronto aperto alla città e un’analisi redatta da due studiosi, e chiederà alle istituzioni che interverranno di fare concretamente la loro parte”.

Di ‘Brand Etna e promozione del territorio’ si parla oggi, durante l’evento organizzato dalla Cciaa di Catania in programma al Salone camerale nell’edificio di Piazza della Borsa alla presenza del commissario Rizzo; del sindaco di Catani, Enzo Bianco; Mariella Lo Bello, assessore regionale alle Attività produttive; Antonello Cracolici, assessore regionale all’Agricoltura, Sviluppo rurale  e Pesca mediterranea; Anthony Barbagallo, assessore regionale al Turismo, Sport e Spettacolo; Giuseppe Castiglione, sottosegretario alle Politiche alimentari  e Forestali. Presente anche  Alfio Pagliaro, segretario generale della Camera di Commercio di Catania. 

News Correlate