venerdì, 22 novembre 2019

Le isole di Sicilia in vetrina al Blue Sea Land

Il GAC-FLAG Isole di Sicilia parteciperà all’VIII edizione di Blue Sea Land, dal 17 al 20 ottobre 2019 a Mazara del Vallo, in cui il mare, in tutte le sue sfumature, sarà il protagonista assoluto della kermesse, che quest’anno è dedicata, in particolare, alle connessioni, ai cambiamenti climatici ed al problema delle plastiche in mare.

L’evento è organizzato dal Distretto Produttivo della Pesca, insieme alla Regione Siciliana e con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri, il Ministero dello Sviluppo Economico e il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali.

Nel corso di Blue Sea Land, è prevista la sezione Blue Workshop, una serie di conferenze di tipo tecnico-scientifico, divulgativo, politico e culturale. Ed, in tal senso, non poteva mancare una sorta di Foro per l’Africa ed il Medio-Oriente allargato, con l’incontro fra i Ministri e i rappresentanti delle istituzioni scientifiche della pesca provenienti dai Paesi del Mediterraneo e del Medio-Oriente. Si terrà, tra l’altro, una sessione plenaria dell’Osservatorio Mediterraneo della Pesca, dedicata al Progetto “Nuove rotte verso la Blue Economy”, con le maggiori espressioni istituzionali e scientifiche dell’Unione Europea, della FAO e della CGPM.

Nello specifico sabato 19 ottobre (dalle 12 alle 13), presso lo stand del Dipartimento Pesca Mediterranea Regione Siciliana, si terrà una conferenza stampa dove verrà presentata la “Strategia di Sviluppo Locale del Flag Isole di Sicilia, che include le isole degli arcipelaghi delle Egadi, delle Eolie, Ustica e Pantelleria.

Nel corso della conferenza interverranno Giovanni Basciano (vice presidente AGCI), Salvatore Livreri Console (direttore AMP Isole Egadi), Pietro La Porta e Giuseppe Pagoto (rispettivamente direttore e presidente del Flag Isole di Sicilia) e Rosolino Greco (dirigente generale Dipartimento Pesca Mediterranea).

News Correlate