martedì, 19 marzo 2019

Montalbano si allea con TO, comuni e compagnie crociere per promozione turistica

Il 2019 per il Montalbano Elicona è iniziato proprio come si è concluso lo scorso anno. Ovvero con un’imponente impegno nella promozione turistica da parte dell’amministrazione comunale. Il sindaco Filippo Taranto e l’esperto alla promozione turistica Antonino Sapienza stanno lavorando alacremente per ampliare il raggio di visibilità e le opportunità puntando non solo a ripetere gli eccellenti risultati del 2018.

Innanzitutto è iniziata la procedura per le interlocuzioni con importanti tour operator nazionali ed internazionali per valorizzare non solo il centro storico medievale e il Castello svevo aragonese appena restaurato ma anche il suggestivo contorno territoriale con particolare riferimento al sito dell’Argimusco per il quale fervono i preparativi dei numerosi eventi dedicati che vedranno a partire dai primi giorni di marzo il luogo candidato a Patrimonio Unesco, teatro di esclusive visite guidate condotte da guide professioniste autorizzate dalla Regione Sicilia.

Di estremamente rilevante la predisposizione in rete dell’inedito percorso Jonio-Montalbano-Tirreno, oggi realtà, rivolto alle entità di settore che ha posto il Borgo come hub turistico e pertanto tra le “big destination” come Taormina e l’Etna da un lato e le Eolie, Tindari e Milazzo dall’altro.

Co questo obiettivo, Sapienza in questi giorni incontrerà i sindaci della Valle dell’Alcantara e della zona jonica per realizzare un forte coordinamento territoriale “monte-mare” istituzionale integrato, da sviluppare soprattutto come piattaforma organizzativa a disposizione delle iniziative private. Contestualmente Montalbano sarà la meta finale dell’asse turistico tirrenico messinese che tocca altri importanti Borghi messinesi: Rometta, Roccavaldina, Santa Lucia del Mela, Milazzo e Castroreale a formare una pacchettizzazione da proporre agli stessi tour operator che hanno acceso i riflettori sul Borgo nebroideo.

Anche dalla parte del catanese si stanno predisponendo sinergie di rete, come il percorso Catania Centro Storico – Etna – Montalbano e l’itinerario dei borghi che fa tappa a Castiglione di Sicilia, anch’esso uno dei Borghi più belli d’Italia.

Pronto inoltre il “dossier” composto da documentazione, immagini e video, realizzato dallo stesso Sapienza da presentare alle compagnie di crociera nel quale oltre ad evidenziare le meraviglie del luogo si focalizza l’attenzione sui servizi, sull’enogastronomia e sull’accoglienza, sulla tempistica di permanenza e come novità l’itinerario Centro Storico di Messina – Borgo di Montalbano svolto in un’unica giornata a mezzo di taxi e ncc convenzionati.

News Correlate