giovedì, 19 settembre 2019

Un premio a Marineo ed Erice in memoria dei fasti dell’Estate Romana

Un incontro con i sindaci del Golfo di Castellamare che è servito anche come presentazione della stagione estiva si è svolto alla Perla del Golfo di Terrasini. Qui Salvatore Ponte ha voluto ospitare la prima edizione del Premio Renato Nicolini, organizzato dallo Studio Butera con il patrocinio di Anci Sicilia, per ricordare l’inventore dell’Estate romana, l’assessore romano che sdoganò dai salotti la cultura e la rese fruibile a tutti con la celebre manifestazione organizzata in diversi luoghi monumentali della capitale a partire dal 1977.

Il premio ha la finalità di dare un riconoscimento a quei sindaci che, pur nell’ambito di un budget ristretto e con le dovute proporzioni, promuovono iniziative con una forte caratterizzazione culturale e che principalmente sono radicate nel tempo e nel territorio.

Il Premio Renato Nicolini è stato attribuito quest’anno ai Comuni di Erice e Marineo. I riconoscimenti sono stati consegnati da Paolo Caracausi membro di Anci Sicilia a Giovanni Simonte vice sindaco di Erice e dal sindaco di Castelbuono Mario Cicero a Franco Ribaudo sindaco di Marineo.

Alla serata erano presenti oltre gli amministratori dei Comuni premiati, anche i sindaci e gli assessori al turismo di Terrasini, Isola delle Femmine, Castellammare del Golfo, Polizzi Generosa e Roccamena e Castelbuono, da sempre promotore del Castelbuono Jazz festival. Presente anche Marcello Giacone, funzionario dell’assessorato regionale al Turismo.

 

News Correlate