Wtm, Tindari-Nebrodi lancia l’albergo diffuso

Il modello di offerta del Consorzio è stato presentato a Londra

Una settantina di persone, tra tour operator e giornalisti, prevalentemente inglesi ed americani, ha assistito alla presentazione del progetto di internazionalizzazione presentato dal Consorzio Tindari-Nebrodi teso a valorizzare e promuovere le bellezze paesaggistiche, naturalistiche, archeologiche ed enogastronomiche del comprensorio che racchiude 23 comuni, durante la conferenza stampa organizzata dalla Regione Sicilia al World Travel Market di Londra. Nel corso della relazione, Luca Burruano, Project Manager della società Publitour Spa di Verona, ha presentato il modello che il territorio sta attuando per creare non solo un’offerta turistica integrata ma anche e soprattutto un nuovo modo di offrire il territorio: l’albergo diffuso. Fino ad oggi sono state selezionate più di 600 dimore distribuite su tutto il territorio che, una volta ristrutturate, potranno generare migliaia di posti letto. Il progetto prevede anche la possibilità che questi immobili possano essere oggetto di investimenti esteri; infatti il bando di internazionalizzazione prevede una missione tra febbraio e marzo 2008 negli Usa, che ha l’obiettivo di far conoscere questo progetto ai principali gestori di fondi d’investimento americani, in particolare di fondi pensione, e per consentire loro di valutare l’opportunità di veicolare gli investimenti su questi territori.

News Correlate