Al via cantiere Stazione aeroporto Catania. Solo pochi minuti per raggiungere scalo

C’era anche Nello Musumeci, presidente della Regione, ‘simbolico colpo di piccone’ che sancisce l’avvio di lavori della futura stazione ferroviaria di Fontanarossa, che servirà l’aeroporto di Catania. Tra i presenti l’assessore regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone, e i vertici regionale di Rete ferroviaria italiana. L’opera dovrebbe essere pronta entro la fine del 2020.

“Catania – ha commentato il sindaco Salvo Pogliese – si avvia ad avere una stazione treni a poche centinaia di metri dell’aeroporto agevolmente raggiungibile con navette di bus, così da intercettare volumi di traffico automobilistico che inquinano e ingolfano la nostra area urbana. Un’opera strategica – ha sottolineato – sbloccata grazie al presidente Musumeci e all’assessore Falcone che riconferma la centralità del capoluogo etneo e della sua area metropolitana nello scacchiere dello sviluppo della Sicilia orientale, anche per via dell’esponenziale crescita dell’aeroporto internazionale di Fontanarossa”.

Il costo previsto per la stazione ‘Catania Aeroporto’ è di otre 3 milioni a carico di Rfi e nascerà all’altezza del km 235+522 della linea Messina-Bicocca già esistente. La Sac si occuperà delle navette e della realizzazione di una bretella di collegamento. In seguito sarà costruito una galleria sopraelevata per il collegamento pedonale tra stazione e aeroporto.
“Il potenziamento dell’aeroporto di Catania attraverso il servizio ferroviario – ha detto Musumeci – ci sembra un’opera necessaria. In pochi minuti, dalla futura stazione, si potrà raggiungere lo scalo. Accanto a questo, stiamo pensando al potenziamento della ferrovia Catania-Palermo. Abbiamo chiesto a Rfi, purtroppo assente per molti anni dalla Sicilia, di metterci tanta buona volontà e di accorciare i tempi”.

News Correlate