giovedì, 19 settembre 2019

Orari scomodi e tariffe alte, Liberty Lines: non decidiamo noi

“Orari, prezzi, stagionalità e frequenze degli aliscafi per gli arcipelaghi siciliani sono tutti parametri esclusivamente stabiliti dalla pubblica amministrazione regionale quando formula i bandi di gara, tutt’al più concertati proprio tra gli uffici regionali e le istituzioni locali ma di sicuro non con la nostra compagnia. A Liberty Lines tocca il compito, quindi, di eseguire alla lettera i servizi indicati nei capitolati d’appalto”. Lo dice la compagnia di navigazione Liberty Lines, chiamata in causa da alcune notizie di stampa.

“Si tende a indicare parecchie criticità nella gestione dei collegamenti veloci e si addebitano erroneamente alla nostra compagnia le responsabilità di esse. Per gli aspetti relativi al numero e alla frequenza delle corse, più d’una volta l’amministrazione regionale è dovuta correre ai ripari, integrando il piano precedentemente programmato e chiedendo alla nostra compagnia di effettuare ulteriori corse rispetto a quanto previsto dalla Regione stessa. Anche sull’aspetto tariffario non abbiamo alcuna competenza e va ricordato come una delle voci che contribuisce ad appesantire il costo dei ticket di viaggio sia la tassa di sbarco, destinata alle amministrazioni comunali”, conclude la nota della compagnia.

News Correlate