A Travelexpo confronto propositivo sulla ‘Sicilia turistica che vogliamo’

In occasione della XXI edizione, dal 5 al 7 aprile al Resort Village Città del Mare di Terrasini, Travelexpo rilancia un percorso condiviso con le massime organizzazioni datoriali che dando il patrocinio a Travelexpo ne condividono in toto il programma. E i rappresentanti di Confcommercio Sicilia, Confesercenti Sicilia, Federturismo Confindustria, insieme agli assessori regionali al Turismo e all’Agricoltura, Sandro Pappalardo ed Edy Bandiera, e non solo animeranno il confronto propositivo dal titolo “Un nuovo modello di organizzazione per la Sicilia turistica che vogliamo” a cui è stato invitato a partecipare anche il presidente della Regione siciliana Nello Musumeci.

“Un invito, non formale ma sostanziale – spiega Toti Piscopo, patron di Travelexpo – ed ampiamente condiviso, conseguenziale alla logica che essendo il turismo un settore trasversale, va confrontato e valutato insieme al primo cittadino di Sicilia”.

“Il turismo sta cambiando rapidamente pelle – sottolinea Francesco Picarella, presidente Confcommercio Sicilia – dove la ricerca della vacanza è sempre più indirizzata non più sui classici tour ma sulla esperienza da vivere, sulla scoperta di territorio autentico, legato alla tradizione, alla cultura, alla gastronomia. Per questo Travelexpo rappresenta una grande ed importante vetrina per gli agenti di viaggi nazionali ed internazionali; un settore che si sta trasformando ed adattando alle richieste di clientela sempre più esigente”.

Per Vittorio Messina, presidente Confesercenti Sicilia e presidente nazionale Assoturismo, “la presenza di Assoturismo a Travelexpo intende ribadire il nostro profondo convincimento che solo attraverso la condivisione di un percorso che restituisca voce ed espressione ai reali protagonisti dello sviluppo turistico della nostra terra si possano porre le giuste basi per disegnare il futuro modello che guiderà la crescita competitiva della nostra proposizione turistica a livello internazionale”.

“Ormai l’appuntamento annuale con Travelexpo – osserva Giuseppe Cassarà, presidente Federturismo Sicindustria e vice presidente vicario di Federturismo nazionale – costituisce una tappa importante nello svolgimento della stagione turistica ed é atteso dagli operatori come il momento in cui si fa il punto sull’attività svolta e si pongono gli obiettivi per il nuovo anno. La Sicilia non ha ancora uno strumento specifico per la ricerca e la promozione di nuovi mercati e quindi per uno sviluppo del turismo in entrata. La novità é rappresentata dall’arricchimento di un ventaglio promozionale di iniziative e di una partecipazione già altamente dignitosa e valida con una sezione incoming che era tanto attesa e che, in qualche modo, consente di potenziare un confronto operativo e commerciale con i vari buyers presenti. Si tratta dunque di una bella occasione per fare il punto sulla situazione turistica nella nostra regione, per comprendere più puntualmente la volontà politica del Governo regionale e per registrare la volontà degli operatori, italiani e stranieri, che saranno presenti. Oggi le sfide si fanno più dure e noi di Federturismo Sicindustria abbiamo voluto concorrere allo sviluppo del nostro turismo concedendo il nostro patrocinio ad una iniziativa e a una società, la Logos che, ormai da venti anni, supplisce alla carenza di uno strumento promozionale vero e reale”.

Per visitare il salone espositivo, partecipare ai convegni e prendere parte ai seminari formativi è necessario accreditarsi cliccando su  https://accrediti.travelnostop.com/index.php?idevento=48.

 

 

News Correlate