mercoledì, 19 giugno 2019

Turismo Azzurro, viaggi e vacanze: si apre la XXI edizione di Travelexpo

Taglio del nastro per la XXI edizione di Travelexpo che si è aperta stamattina al Resort Village Città del Mare di Terrasini. Tanti gli ospiti che hanno partecipato al convegno inaugurale: dall’assessore regionale all’Agricoltura e Pesca Edy Bandiera alla presidente di Fiavet nazionale Ivana Jelinic. Assente l’assessore regionale al Turismo Sandro Pappalardo, impegnato in questi giorni a seguire il Giro di Sicilia, manifestazione assente da diversi anni con cui la Regione punta a rilanciare lo sport nell’Isola. A portare un saluto a nome dell’assessore Pappalardo, il capo di gabinetto Marcello Giacone, che ha annunciato un importante appuntamento per gli operatori turistici siciliani: sabato 13 aprile a Erice si terranno gli Stati generale del turismo organizzati dall’assessorato regionale al Turismo.

Dario Cartabellotta, direttore del Dipartimento pesca mediterranea, ha rilanciato il Turismo Azzurro, il progetto che il Dipartimento aveva lanciato durante la scorsa edizione di Travelexpo. “Si tratta di un’idea – ha spiegato Cartabellotta – che nasce dal confronto con gli operatori perché fino a qualche anno fa l’unica attività era quella di rottamare le barche. In pratica, l’Ue voleva fare uscire dal mare i pescatori. Ogi invece viviamo una fase di valorizzazione della blu economy, anche grazie agli insegnamenti che ci hanno lasciato Giovanni Tumbiolo e Sebastiano Tusa. Il cambio di rotta è già iniziato: il pescatore come obiettivo non ha più solo quello di pescare ma svolge attività per diversificare come il turismo azzurro o la lotta all’inquinamento, in primis alla plastica. E a proposito della valorizzazione antropologica del pescatore, che ora è quello che vuole l’Ue, stiamo lavorando con il linguista Giovanni Ruffini alla creazione di un Atlante linguistico del mediterraneo. Infine, nell’ambito delle attività legate al Turismo Azzurro, la regina è Favignana, l’isola che ospita l’unica tonnara ristrutturata e che quest’anno dovrebbe tornare a essere produttiva offrendo al visitatore uno spettacolo cruento e straordinario allo stesso tempo”.

“La Regione – ha aggiunto l’assessore regionale per la Pesca mediterranea, Edy Bandiera – ha aperto un cantiere sul tema del mare. Siamo partiti dalla rottamazione delle barche e ora siamo arrivati al punto che dal mare nascono opportunità sorprendenti. Tra i tanti risultati ottenuti c’è il disegno di legge che adesso approderà in Aula. Dopo un vuoto normativo durato circa 20anni, ora i pescatori potranno autogovernarsi. Tra i punti di forza c’è anche l’istituzione del “Registro identitario della pesca mediterranea e dei borghi marinari”, il cui obiettivo sarà quello di identificare, documentare e classificare i saperi e le conoscenze marinare al fine di salvaguardarle dal rischio d’estinzione”.

Infine, Luigi Vallero, direttore generale di DAT, ha annunciato il lancio del nuovo collegamento bisettimanale tra Catania e Olbia dal 28 giugno al 5 settembre. “Ci siamo aggiudicati l’anno scorso la gara per offrire i collegamenti in continuità territoriale da Palermo e Catania con le isole di Lampedusa e Pantelleria ma in 4 anni vorremmo crescere ancora sulla Sicilia”.

Per Giovanni Scalia ad Gesap, società di gestione dell’aeroporto di Palermo: “Travelexpo rappresenta un importante momento di incontro tra operatori. Gesap porta i vettori perché il turismo si muove solo se tutte le parti della catena fanno rete”. Quanto ai tassi di crescita dello scalo palermitano, Scalia ha annunciato che la Gesap stima una crescita di passeggeri del 10% nel corso del 2019.

Infine, restando in tema di sinergia, Lucia di Fatta, dirigente dell’assessorato regionale al Turismo, ha annunciato: “stiamo cercando di costruire qualcosa di diverso in materia. Si tratta di un’Agenzia per la promozione turistica che farebbe da collante tra tutti i dipartimenti dopo il momento di confronto con gli operatori”.

Subito dopo il taglio del nastro, Volotea ha festeggiato un compleanno speciale: 6 anni di presenza a Punta Raisi. Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Italy & Southeastern Europe di Volotea e Giovanni Scalia il compito di tagliare la mega torta. “Celebriamo con grande gioia il sesto compleanno della nostra base a Palermo partecipando a TravelExpo, una manifestazione a cui abbiamo preso parte sin dalla nostra nascita, nel 2012, e che ci ha visto crescere anno dopo anno, volo dopo volo. Grazie a queste manifestazioni possiamo interfacciarci direttamente con il canale trade, importantissimo per la nostra compagnia, e con tutta la filiera turistica afferma Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Volotea Italy & Southeastern Europe -. E quest’anno rendiamo ancora più ricca la nostra offerta da e per Palermo, scendendo in pista a livello locale con 86.000 biglietti in più rispetto al 2018, pari a un incremento del 12%”.

Durante questa stagione Volotea collegherà 26 destinazioni da Palermo, 20 delle quali operate in esclusiva. Dallo scalo palermitano sarà possibile raggiungere 10 destinazioni in Italia (Ancona, Bari, Cagliari – novità 2019 -, Genova, Napoli, Olbia, Pescara – novità 2019 -, Torino, Venezia e Verona) e 16 mete all’estero tra Francia (Bordeaux, Tolosa, Strasburgo, Lione, Nizza e Nantes), Spagna (Palma di Maiorca, Ibiza, Malaga e Bilbao), Grecia (Zante, Rodi, Santorini, Corfù e Creta) e Croazia (Spalato).

“Volotea si conferma un valido partner commerciale – commenta Tullio Giuffrè – sia per la costante crescita in termini di passeggeri trasportati, sia per l’offerta di voli che, ogni anno, punta verso destinazioni turistiche esclusive. A Volotea rivolgiamo i migliori auguri per il sesto compleanno che consolida ancor di più il rapporto con l’aeroporto e la città”.

“A Travelexpo siamo lieti di festeggiare questo importante traguardo conseguito da Volotea, Gesap e da Palermo – commenta Toti Piscopo, amministratore della Logos, la società organizzatrice dell’evento -. La Borsa Globale dei Turismi si conferma la naturale pista da dove possono decollare idee progettuali ed atterrare confronti significativi tra operatori turistici del privato e del pubblico. Auguri a Volotea e buona stagione turistica a tutti”.

News Correlate