mercoledì, 26 giugno 2019

Il convegno di Fijet Italia a Travelexpo per ricordare Sebastiano Tusa

Anche quest’anno la Fijet Italia si ritaglia un proprio spazio nell’ambito di Travelexpo Borsa Globale dei Turismi, la cui XXI edizione si svolge al Resort Village Città del Mare di Terrasini dal 5 al 7 aprile. L’appuntamento è per domenica 7 aprile alle 9.30 con il convegno dal titolo “Sviluppo e promozione dei beni culturali e attrattive turistiche attraverso nuovi sistemi di comunicazione”, organizzato in collaborazione con l’Associazione Beni Culturali Sicilia.

“Abbiamo deciso di dedicare il convegno – annuncia Giacomo Glaviano, presidente nazionale della Fijet Italia – al ricordo di Sebastiano Tusa, archeologo di fama internazionale, deceduto in Etiopia nella tragedia del Boeing 737. Travelexpo – continua Glaviano – è una Borsa B2B dedicata esclusivamente agli operatori turistici che punta a incrementare i positivi risultati dello scorso anno. La nuova stagione si prospetta particolarmente brillante per la Sicilia che si riconferma laboratorio delle dinamiche di sviluppo turistico con un occhio attento al mondo del lavoro, senza trascurare i momenti di convivialità e di pubbliche relazioni”.

“La Borsa Globale dei Turismi – sottolinea il patron Toti Piscopo – non è più solo vetrina, ma struttura di riferimento per gli operatori pubblici e privati dell’incoming e dell’outgoing perché asseconda e coglie le tendenze emergenti del mercato, indicando percorsi possibili per favorire lo sviluppo dei territori nonché quello economico diffuso”.

Dopo i saluti di benvenuto di Piscopo e dell’assessore regionale al turismo Sandro Pappalardo, i lavori coordinati dal giornalista Glaviano proseguiranno con gli interventi di Alfonso Lo Cascio, giornalista e presidente BCSicilia; Rita Cedrini, antropologa dell’Università di Palermo; Filippo Amoroso, presidente Skål International Palermo. Seguiranno interventi liberi e dibattito. Concluderà Roberto Lagalla, assessore regionale all’Istruzione e formazione.

 

News Correlate