Le opere di Park Eun Sun in mostra fino al 2020 negli aeroporti toscani

È stata inaugurata la 5^ edizione di ‘Volare Arte’, frutto della collaborazione tra Henraux e Toscana Aeroporti, con opere monumentali dell’artista coreano Park Eun Sun negli aeroporti di Pisa e Firenze. Le due aerostazioni ospitano un nuovo percorso espositivo composto da sculture monumentali, di cui alcune superano i 10 m di altezza, allestite fino alla fine del 2020. All’esterno dell’aeroporto di Pisa sono installate le opere Accrescimento Infinita Colonna, Duplication II e Colonna Infinita, mentre nella rotonda di arrivo all’aerostazione si trova Colonna Infinita II, in granito verde e nero. All’interno della stazione passeggeri, sempre a Pisa, la scultura Moderazione 50 in granito nero e verde.

Firenze ospita, invece, all’ingresso dell’aerostazione la scultura Colonna Infinita in granito nero e giallo. Park Eun Sun risiede da molti anni in Versilia per assecondare il suo desiderio di lavorare con i marmi apuani, che richiedono grandi competenze tecniche. Le sue opere sono esposte e conosciute in tutto il mondo.
“Henraux – sottolinea il presidente Paolo Carli – da sempre promuove la realizzazione di opere d’arte che sappiano coniugare e interpretare le pregnanze del territorio, la sua storia millenaria, quell’essere marmo ed essere arte. Le nostre iniziative sono rivolte a tutti e per questo promuoviamo la presenza di opere in spazi pubblici”.
“Con ‘Volare Arte’ – conclude il presidente di Toscana Aeroporti, Marco Carrai – gli aeroporti di Pisa e Firenze torneranno a esporre opere di artisti di fama internazionale in collaborazione con aziende del settore lapideo. Per le relazioni proficue che essa viene a creare tra arte, bellezza e industria, siamo convinti che l’iniziativa rispecchi a pieno i nostri valori e questa esperienza contribuirà a lasciare un piacevole ricordo degli aeroporti ai nostri passeggeri”.

News Correlate