domenica, 22 settembre 2019

Nardella inaugura a Firenze The Student hotel: la città sta cambiando pelle

É stato inaugurato a Firenze il The Student Hotel Lavagnini, primo in Italia aperto nell’ex Palazzo del Sonno dal colosso olandese del co-living e co-working, studenti-turisti-professionisti. Presente il sindaco Dario Nardella, il Ceo e fondatore del gruppo, Charlie MacGregor. e l’ambasciatore olandese, Joep Wijnands.

“Solo 3 anni fa tutto questo era impensabile – dice Nardella – È un giorno straordinario per Firenze. La città sta cambiando pelle, più moderna, aperta al mondo. Questo Student Hotel è anche la dimostrazione che si può realizzare il sogno dei volumi zero: non costruire nuovi palazzi, ma riqualificare quelle esistenti. Qui dove un tempo hanno lavorato migliaia e migliaia di ferrovieri e dopo un periodo di lungo abbandono, oggi nasce un luogo nuovo, internazionale. Nasce quello che potremmo definire il volto creativo, moderno, giovane della città. L’interesse per Firenze – prosegue – arriva ormai da tutti più grandi investitori italiani e stranieri. Stiamo lavorando anche sulla struttura a viale Belfiore asciugando il laghetto. Anche quella è una ferita che viene rimarginata. Se fossi studente io allo Student Hotel ci verrei. Ma attenzione -sottolinea – questo non è uno studentato universitario. È un’offerta nuova e aggiuntiva. Un’offerta per studenti, che fino a ieri andava a Londra e a Berlino, a Milano e a Parigi. A Firenze non ci passava neanche per sbaglio. È anche una risposta alle 50 università straniere che abbiamo in questa città e al problema degli affitti in nero cui sono costretti alcuni studenti . Ma non sostituisce e non deve sostituire quella che è l’offerta per gli studenti universitari, che la regione, l’Università e il Comune intendono portare avanti”.

News Correlate