sabato, 23 marzo 2019

Riapre il Corridoio Vasariano ma sotto rigidi controlli

Il Corridoio Vasariano riapre per un periodo temporaneo, ossia fino al 30 novembre, e per un massimo di 22 persone alla volta. Sono infatti riprese le visite dopo che la Direzione delle gallerie ha ottenuto l’autorizzazione dai Vigili del fuoco e dopo che è stata completata la specifica formazione antincendio del personale. Considerata l’assenza di uscite di emergenza tra i due ingressi al Giardino di Boboli e alla Galleria degli Uffizi, i tour saranno molto controllati, proprio per evitare rischi a turisti e lavoratori.

La compresenza massima all’interno del Corridoio non dovrà superare le 88 unità, incluso il personale, e sarà limitata a visitatori che non abbiano difficoltà motorie. Inoltre, all’inizio della visita saranno fornite istruzioni sulle norme di sicurezza, sul percorso unidirezionale e sui comportamenti in caso di emergenza. Garantito il contatto continuo via radio tra gli accompagnatori e la stanza di controllo delle Gallerie, con diretta comunicazione con vigili del fuoco. Il Corridoio Vasariano era stato chiuso perché non ritenuto a norma con le misure antincendio.

News Correlate