martedì, 26 marzo 2019

A Firenze arriva il ‘Bright festival’, tra gli ospiti Big Fish

Arriva a Firenze il festival sulle arti digitali, in programma il 21, 22 e 23 febbraio tra Stazione Leopolda e The Student Hotel.

Il ‘Bright festival’, presentato proprio al Tsh, è un evento supportato dalla Cciaa di Firenze nell’ambito di un progetto dedicato alla destagionalizzazione e alla delocalizzazione del turismo. Spazio a installazioni, produzione musicale, performance, realtà virtuale, realtà aumentata e videomapping: all’evento parteciperanno oltre 50 speakers ed artisti internazionali e 40 aziende. Tanti gli ospiti, su tutti Big Fish, producer della squadra di Manuel Agnelli a X Factor: l’artista terrà una lecture curata da Napier Academy alla Stazione Leopolda il 22 febbraio.
Da segnalare anche la masterclass dedicata al lighting design condotto da Luciano Tovoli, direttore della fotografia di livello internazionale. Spazio pure alla sezione formativa, molto ampia e trattata in diverse modalità: dalle classiche lezioni frontali, agli incontri meno tecnici e più discorsivi, con possibilità da parte del pubblico di intervenire con domande, passando per dimostrazioni tenute da esperti su come si raggiunge un preciso scopo, lezioni improntate alla pratica e infine lezioni dedicate a soggetti che hanno un livello di conoscenza dell’argomento trattato abbastanza elevato. Tra i partner del ‘Bright festival’ c’è il Comune di Firenze.

News Correlate