A Lucca un meeting sugli ‘Itinerari culturali’. Ci sarà anche il ministro Centinaio

Turismo accessibile, del benessere interiore, strategie di marketing e sviluppo tecnologico per promuovere il turismo in Europa, grandi eventi, nuovi mercati turistici, innovazione e startup: sono questi alcuni dei temi chiave che saranno dibattuti al meeting internazionale degli Itinerari culturali ‘Meet Tourism Lucca’ (28 febbraio-2 marzo). Prevista la partecipazione del ministro per le Politiche agricole e il Turismo Gian Marco Centinaio.

Il turismo culturale in Italia, hanno ricordato gli organizzatori, cresce mediamente del 7% in termini di arrivi e del 5% nelle presenze ed è costituito per il 60% da turisti stranieri.
“Il taglio che vogliamo dare a questa iniziativa – ha spiegato Alberto d’Alessandro, direttore di Meet Tourism Lucca – è quello di diventare un grande punto di riflessione e di promozione di questo ambito in grande crescita, promuovendo una serie di iniziative e progetti che sono già in corso da parte di tutti gli stakeholders che promuovono il settore”.
Per gli operatori turistici sono previsti spazi espositivi, un’area b2b e un’area matching.

News Correlate