martedì, 10 dicembre 2019

Lungo la via Francigena torna Slow travel Fest

Dal rafting sul fiume Elsa alle escursioni speleologiche in grotta, da workshop di bushcrafing per sopravvivere in luoghi selvaggi al trekking lungo la Via Francigena o alla mountain bike, fino ad attività più meditative come lo yoga e il ‘forest bathing’. E ancora, l’incontro con Andrea Toniolo, giovane runner definito il ‘Forrest Gump italiano’ che ha corso dall’Italia a Capo Nord, oltre a musica, spettacoli e proposte culturali. E’ il programma dello Slow Travel Fest, appuntamento alla quarta edizione in collaborazione con Toscana Promozione Turistica e Enit, che si tiene dal 21 al 23 settembre nel borgo di Abbadia a Isola nel comune di Monteriggioni (Siena).

Il tema di quest’anno è “sperimentare” nuove esperienze all’aria aperta e nuove motivazioni di viaggio. Ad aprire la rassegna sarà un’escursione inaugurale di trenta chilometri sulla Via Francigena, nel tratto da San Gimignano a Monteriggioni.

News Correlate