domenica, 22 settembre 2019

Al via ‘Destination Florence’ per migliorare il turismo a Firenze

E’ stato presentato ‘Destination Florence’, il progetto del Firenze Convention and Visitors Bureau realizzato in partnership con il Comune di Firenze che permetterà di monitorare i flussi turistici, diversificare l’offerta turistica e migliorare le strategie di promo-commercializzazione della destinazione Firenze.

Il Comune di Firenze, attraverso il proprio partner, punterà a delineare le strategie, a gestire la governance del turismo facendosi promotore diretto degli accordi tra istituzioni e privati e chiarendo i ruoli dei vari attori del territorio. La dispersione dell’offerta e la frammentazione del prodotto, oltre a danneggiare l’immagine della destinazione, costituiscono motivo di forte confusione per i buyers e tutti i potenziali clienti della città. In questo scenario il sindaco dovrà essere una sorta di ambasciatore, promotore e sponsor di Firenze.

“Un progetto unico in Italia – ha detto il primo cittadino Dario Nardella – per riprendere in mano il controllo della promozione e commercializzazione turistica della nostra città. Grazie al rapporto esclusivo che il Comune di Firenze ha stretto con il Convention Bureau, lanceremo la prima piattaforma di informazione, promozione e vendita online dei servizi turistici della città, allargata anche alla città metropolitana.

In questo modo – ha proseguito il sindaco – potremo sfidare i grandi player della vendita turistica on line e mettere in campo azioni concrete come la guerra al turismo ‘mordi e fuggi’ e al ‘bagarinaggio’, che spesso porta a biglietti con forte sovraccarico, a danno dei tanti turisti che vogliono visitare i nostri musei. Puntiamo a migliorare l’offerta turistica della città, decongestionando il centro storico, promuovendo e vendendo destinazioni che appartengono al territorio comunale e metropolitano. È la sfida che tutte le città d’arte devono lanciare”.

News Correlate