domenica, 17 febbraio 2019

Firenze, tra sei mesi parte il restauro della stazione

Previsto un centro servizi per i passeggeri e un nuovo parcheggio

Ci sarà anche un nuovo centro servizi rivolto a viaggiatori e cittadini nella stazione di Santa Maria Novella a Firenze al termine dei lavori ristrutturazione, restauro e riqualificazione che inizieranno entro sei mesi. Il costo complessivo dei lavori, che dureranno circa 2 anni, è di 13 milioni di euro. Secondo Grandi Stazioni, il progetto di riqualificazione prevede in primo luogo una valorizzazione degli spazi e il recupero delle finiture storiche che eliminerà le aggiunte introdotte negli anni e opererà a stretto contatto con la Sovrintendenza. Al primo livello interrato sarà realizzato il nuovo centro servizi e saranno realizzate anche nuove scale per potenziare i collegamenti tra i livelli della stazione e l’esterno. Per quanto riguarda l’esterno, verranno riorganizzate e bonificate le attrezzature esistenti come pensiline e spazi di servizio e a verde. Il parcheggio di via Valfonda per auto, moto e biciclette verrà anch’esso riorganizzato mentre un nuovo posteggio nascerà al livello interrato. Le opere di restauro costeranno un milione di euro, i lavori interni nove e quelli esterni tre. La stazione fiorentina, inaugurata nel 1935, oggi conta in media circa 160 mila transiti giornalieri e 59 milioni di frequentatori annui. I treni che si fermano sono 400 al giorno.

News Correlate