mercoledì, 13 novembre 2019

Natale, boom di prenotazioni

Domina il turismo culturale, scelta primaria fra i turisti stranieri

Per il Natale 2006 i flussi turistici regionali dovrebbero aumentare dell’1,8% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Lo si apprende da un’indagine del Centro studi turistici. Le indicazioni stimano una crescita più sostenuta per il comparto extralberghiero (+2%) e alberghiero (+1,7%), mentre per l’agriturismo l’aumento si attesta all’1,2%. Il turismo culturale domina il mercato e si conferma in testa alle scelte dei turisti che decidono di venire in Toscana: le città d’arte registrano la quota più elevata di turisti stranieri (25%), con un aumento stimato delle prenotazioni del +1,7%. Per le località legate al turismo rurale si prevede il +0,9%, con una quota maggioritaria di turisti italiani (94%). Previsioni positive si segnalano anche per la montagna (+1%). Seguono a distanza le località balneari (-0,4%) e termali (-1%), che ospiteranno prevalentemente italiani (93%). Infine, sulla base delle prime stime fornite, il 2006 dovrebbe chiudersi con una crescita del +4,5%.

News Correlate