mercoledì, 26 giugno 2019

Alto Adige, ecco le strategie per la stagione invernale

La provincia ha deciso di puntare su tv satellitare, manifesti e brochure

“Dobbiamo certamente puntare con decisione sui nuovi mercati, senza però dimenticare di consolidare la nostra posizione nei confronti del turismo italiano e germanico, che rimangono le nostre forze trainanti”. Così l’assessore provinciale al turismo, Thomas Widmann, ha commentato la nuova campagna elaborata da Alto Adige Marketing per la stagione invernale 2006/2007. Molte le iniziative rivolte ai potenziali turisti provenienti da Germania e Italia, ma non solo. Seguendo il trend degli ultimi anni, si è infatti deciso di investire ulteriormente su quei mercati che stanno offrendo i riscontri migliori, come la Repubblica Ceca, la Polonia, il Benelux e il Regno Unito. Alto Adige Marketing ha quindi deciso di puntare sulla tv satellitare che può contare su circa 4 milioni di utenti. Oltre 2mila spot pubblicitari verranno irradiati da 37 emittenti televisive del circuito di Sky. Inoltre, tra l’8 e il 20 gennaio, più di 1000 manifesti pubblicitari di grandi dimensioni verranno installati nelle 12 località principali di Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna. Per quanto riguarda Repubblica Ceca, Polonia, Benelux e Regno Unito, invece, si punta sulla distribuzione di diverse centinaia di migliaia di copie di brochure turistiche allegate alle più diffuse riviste specializzate di turismo e sport invernali, e sulla forte presenza all’interno dei portali internet più visitati.

News Correlate