mercoledì, 26 giugno 2019

Il mercatino natalizio di Bolzano si rifà il look

Più raffinato e moderno grazie ad architetti e designer

Si svolgerà anche quest’anno il celebre mercatino di Natale di Bolzano, una tradizione ormai consolidata nel panorama delle festività e che attira nel pieno centro del capoluogo altoatesino più di un milione di visitatori. La kermesse vede un’ottantina di bancarelle incentrate sui temi del Natale, aperte dal 30 novembre al 23 dicembre: il 50% dei prodotti sono di artigianato locale, e anche la gastronomia si concentra su specialità tipicamente altoatesine, con un occhio particolare alla qualità, cui si aggiunge una birra natalizia. Per mantenere il suo primato di primo mercatino natalizio in Italia, imitato anche in altri paesi d’Europa, il mercatino quest’anno si è rifatto il look: più raffinato e moderno, grazie all’intervento di alcuni architetti e designer e grazie anche a una spesa di 300 mila euro, che non ha mancato di suscitare qualche polemica all’interno del consiglio comunale. Un apposito programma culturale, inoltre, animerà la città nel corso della manifestazione. Si va da una mostra archeologica a Castel Roncolo (“7000 anni – tracce archeologiche dalla collezione di Max von Moerl”), a un’esposizione fotografica sulla guerra, “Sopravvivere”, in collaborazione con la provincia presso il Centro Trevi, fino ad arrivare a un’altra mostra ancora, su Nicolò Rasmo, presso la Galleria Civica, per concludere con l’evento “Obiettivo su Bolzano”, una serie di esposizioni presso il Museo Civico.

News Correlate