mercoledì, 18 settembre 2019

Spello, pinacoteca torna a Palazzo dei canonici

La sede storica si arricchisce di 14 nuove opere

La pinacoteca civica di Spello è tornata nella sua sede storica di Palazzo dei canonici. Inoltre il museo si è arricchito di 14 nuove opere, tra le quali la ‘Pietà' in pietra policroma che proviene dalla chiesa della Madonna di Vico e la ‘Cantoria' composta da 12 pannelli su tavola eseguita da Zaccaria di Filippo Marzala, fratello del Parmigianino. Gli interventi hanno riguardato anche l'abbattimento delle barriere architettoniche e un nuovo sistema di videosorveglianza.

 

News Correlate