#attaccabottone nuovo claim per la 26^ edizione di Eurochocolate

Eurochocolate 2019 dedica la sua 26^ edizione, in programma a Perugia dal 18 al 27 ottobre, a un oggetto di uso comune che ci accompagna in ogni momento della vita e il cui valore è spesso ignorato: il bottone. #attaccabottone è infatti il claim della prossima edizione del Festival Internazionale del Cioccolato .

“Direi che… un bottone tira l’altro – dice il presidente EugeniGuarducci – e il nostro team è già da tempo al lavoro per costruire un format capace di interpretare questa icona in modo ironico e divertente. Un maxi bottone color marrone ha iniziato a far bella mostra di sé nei luoghi più suggestivi dell’Umbria, dalla bellissima Via Appia fino al Lago Trasimeno, dove è dolcemente rotolato, uscendo poi dai confini regionali e arrivando a conquistare persino le Dolomiti”.

I bottoni di cioccolato saranno gli assoluti protagonisti di Eurochocolate 2019 ai quali sarà dedicata una vera e propria Piazza dei Bottoni. Un progetto di restyling riguarderà anche il Chocolate Show, con alcuni spazi suddivisi per aree tematiche e ripensati per stimolare l’effetto immaginifico che solo il Cibo degli Dei è capace di trasmettere.

La gamma #attaccabottone prevede varie forme e dimensioni di bottoni che vanno dai 4 ai 350 grammi del Maxi Bottone.

Il tema dei bottoni porta con sé usanze e costumi diversi in ogni Paese del mondo fino a toccare la sfera sentimentale, come in Giappone dove Eurochocolate è approdato lo scorso febbraio per la 1^ edizione di Eurochocolate Osaka. Qui il secondo bottone dall’alto della parte superiore dell’uniforme degli studenti (il gakuran) viene donato – come una vera dichiarazione d’amore – il giorno della consegna dei diplomi dallo studente alla ragazza della quale è innamorato: il bottone più vicino al cuore accumulerebbe infatti le emozioni e i sentimenti provati dallo studente nel corso degli anni passati a scuola.

Per indagare questo mondo sul fronte storico-archeologico e contemporaneo verrà allestita Buttons un’originale mostra realizzata in collaborazione con il Museo del bottone di Santarcangelo di Romagna, aperto nel 2008 dal collezionista Giorgio Gallavotti.

Ai bambini sarà dedicata ‘La stanza dei bottoni’, simpatica sede di laboratori, attività didattiche e riuso creativo rivolti ai piccoli grandi protagonisti dell’edizione 2019 insieme alle loro famiglie.

Imperdibile il tradizionale appuntamento con le Sculture di Cioccolato. In programma domenica 19 ottobre, la spettacolare esibizione live di veri e propri scultori, trasformerà i maxi blocchi di cioccolato in altrettante opere d’arte rigorosamente a tema.

Come ogni anno, ad anticipare la kermesse, il 12 ottobre verrà festeggiato il ‘Chocoday’. Istituita nel 2005 e promossa da Eurochocolate, la Giornata Nazionale dedicata al Cibo degli Dèi prosegue nel suo intento di celebrare in Italia e nel mondo il cioccolato di qualità. Chiunque condivida le finalità dell’iniziativa può sottoscrivere fin d’ora il Manifesto del Chocoday sul sito www.chocoday.com.

Torna anche l’appuntamento con ‘Eurochocolate World’, la speciale sezione dedicata ai Paesi produttori di cacao, storicamente patrocinata da ICCO, International Cocoa Organization e da Fairtrade Italia.

Irrinunciabile, la ChocoCard, l’esclusiva carta servizi di Eurochocolate che dà diritto a speciali omaggi e sconti durante l’evento, sia sull’acquisto di prodotti negli stand del Chocolate Show, sia presso alberghi, ristoranti, bar, musei e altre strutture convenzionate, e che permette di partecipare al concorso con in palio centinaia di fantastici premi tra i quali, al primo posto, l’ambitissima automobile.

Non mancherà, infine, un assaggio natalizio della seconda edizione di ‘Eurochocolate Christmas’ che torna nel Comprensorio Dolomiti Paganella, in collaborazione con l’APT Dolomiti Paganella e Trentino Marketing, dal 12 al 15 dicembre e con un’anteprima sulle piste il 7 e 8 dicembre 2019.

News Correlate