martedì, 19 febbraio 2019

Allo scalo Aosta certificato per jet fino a 100 posti

E dal 18 dicembre al via volo tra Aosta e Anger

Malmo Aviation certificherà allo scalo di Aosta la possibilità di atterraggio di aeri jet fino a 100 posti, in particolare per il British Aerospace 146, effettuando un test drive alla fine di novembre. "È stata la stessa compagnia di Stoccolma a contattarci – ha spiegato Michele Costantino, presidente di Avda – perché hanno capito che su Aosta può esserci un vero interesse''. Inoltre, Avda ha sottoscritto un accordo con Keolis, gruppo che fa riferimento alle ferrovie di Stato francesi, per garantire l'arrivo di operatori charter che potrebbero atterrare su Aosta. Verranno proposti pacchetti turistici completi con volo e ospitalità alberghiera. In sintesi, Keolis, per conto di Avda, farà da mediatore per TO che sono interessati a lavorare sull'arco alpino. Altra novità riguarda un accordo stretto da Air Vallè per la tratta tra Anger, nel nord ovest della Francia, e Aosta. "Si dovrebbe partire il 18 di dicembre – ha commentato Costantino – e si potranno organizzare voli della neve canalizzando flussi interessati al turismo invernale''.

News Correlate