domenica, 22 settembre 2019

L’alpinismo nel patrimonio immateriale Unesco?

È la proposta dei sindaci di Courmayeur e Chamonix

Le amministrazioni comunali di Courmayeur e Chamonix vogliono proporre d'inserire l'alpinismo nel patrimonio dell'umanità dell'Unesco. Promotori sono Fabrizia Derriard e Eric Fournier, sindaci delle due cittadine, che hanno comunicato la loro iniziativa durante la cerimonia conclusiva della 19^ edizione dei Piolets d'Or, il premio di alpinismo a livello internazionale. La richiesta è di inserire l'alpinismo nella lista dei beni immateriali tutelati dall'Unesco. "Per patrimonio immateriale – ha spiegato Fabrizia Derriard – intendiamo l'etica dell'alpinismo ma anche le sensazioni uniche che una scalata sa offrire". Padrini di questa istanza sono Walter Bonatti e Doug Scott, fresco vincitore del Piolet d'Or alla carriera.

News Correlate