lunedì, 23 settembre 2019

A Courmayeur tornano i ‘Black Saturday’ firmati American Express

Il 24 e 25 febbraio e il 31 marzo-1 aprile tornano i ‘Courmayeur Black Saturday’, con il supporto di American Express. Un invito a vivere la ‘Courmayeur Way of life’ alla scoperta delle offerte di stagione, delle nuove collezioni, in un clima di esclusività e divertimento.

Courmayeur si conferma anche per il 2018 una delle mete italiane più ambite ed apprezzate della stagione invernale da turisti italiani e stranieri.

American Express rinnova la partnership con Courmayeur Mont Blanc per la stagione 2018 come main partner della nuova edizione dei Black Saturday.
L’iniziativa prevede offerte speciali per i titolari di Carta American Express che potranno beneficiare di promozioni esclusive, che si protrarranno per l’intera stagione. Infatti, i clienti American Express avranno diritto a ricevere 2 punti Membership Rewards o 2 miglia Alitalia o 2 punti PAYBACK in più rispetto alla modalità standard di accumulo punti della propria Carta per ogni euro speso, su tutti gli acquisti e in tutti gli oltre 70 esercizi convenzionati di Courmayeur che hanno aderito all’iniziativa, tra cui i ristoranti, gli hotel, le scuole di sci e gli impianti di risalita.

I commercianti aderenti saranno facilmente individuabili dai clienti American Express sia online che in località, grazie al materiale promozionale esposto.

Novità di questa edizione, l’operazione ‘Paga con Amex vinci un premio Courmayeur’: durante i due giorni dei Courmayeur Black Saturday a fronte di una spesa minima di 80 euro con carta American Express si riceverà una card gratta e vinci ogni 25 euro di spesa, in palio il cappello logato Courmayeur.

A tutti coloro che spenderanno almeno 30 euro nei negozi aderenti all’iniziativa, indipendentemente dalla modalità di pagamento, sarà offerto un calice di bollicine Ferrari nell’area allestita all’esterno della Maserati Mountain Lounge.

La distribuzione di palloncini Black Saturday e l’animazione musicale completano l’aria di festa che si respirerà per le vie di Courmayeur.

News Correlate