giovedì, 19 settembre 2019

Gli albergatori: “Investire sulle infrastrutture”

Pastoret: “Con le low cost, prima della destinazione si sceglie il vettore”

“Quale futuro per l’ospitalità alberghiera valdostana?” è stato il tema al centro del convegno dell’Associazione degli albergatori della Valle d’Aosta per celebrare il trentennale della fondazione. Il presidente, Gabriele Maquignaz, ha ricordato l’impegno dell’ente nella formazione degli operatori, l’attenzione per la dimensione familiare delle imprese ricettive valdostane, l’importanza di investire sulle grandi opere infrastrutturali per far sì che la Regione non sia tagliata fuori dai principali collegamenti stradali e ferroviari. Il presidente della giunta regionale, invece, Luciano Caveri, ha evidenziato la necessità di definire in ambito turistico “una progettualità di lunga distanza, soprattutto in materia di trasporti e infrastrutture”. “Il sistema turistico è stato rivoluzionato dai low cost – ha aggiunto Ennio Pastoret, assessore regionale al Turismo, Sport, Commercio e Trasporti – prima il turista sceglieva la destinazione, ora la scelta primaria riguarda il vettore, l’acquisto di un viaggio a prezzo vantaggioso”.

News Correlate