mercoledì, 26 giugno 2019

Sagat studia collaborazione con Vda per incrementare flussi turistici

Una sinergia tra l’aeroporto Sandro Pertini di Caselle (Torino) e la Regione Valle d’Aosta per gestire e incrementare i flussi turistici. Per porre le basi di un accordo Andrea Adorno, ad della Sagat, ha incontrato il presidente della Regione Valle d’Aosta, Antonio Fosson, e gli assessori Luigi Bertschy (trasporti) e Laurent Viérin (turismo).

Secondo quanto riferito da Adorno, nell’aeroporto torinese ogni anno transitano 220.000 turisti, metà dei quali sono diretti in Valle d’Aosta. Per far crescere questo numero si punta quindi a migliorare i collegamenti con le varie località turistiche valdostane, in primis su gomma. Inoltre, lo scalo torinese ha offerto di veicolare l’immagine della Valle d’Aosta sui mercati internazionali attraverso i propri partner commerciali e i TO. A breve sono previsti nuovi incontri, l’obiettivo è di arrivare ad un’intesa entro fine maggio.

News Correlate