domenica, 8 dicembre 2019

Aeroporti Verona e Brescia, Catullo Spa ha approvato ibilancio d’esercizio

L’Assemblea degli Azionisti di Catullo S.p.A., società di gestione degli aeroporti di Verona e Brescia, ha approvato il bilancio d’esercizio 2016, che registra valori in significativa crescita rispetto all’anno precedente. I ricavi totali a livello consolidato sono pari a euro 40,9 milioni, con un incremento di 2,2 milioni di euro (+ 6%) dovuto principalmente all’aumento del traffico.

Il risultato operativo consolidato a livello di EBITDA, pari ad euro 8 milioni, evidenzia un incremento di 2 milioni di euro rispetto al 2015 e un’incidenza sui ricavi totali in miglioramento di 4 punti percentuali rispetto l’anno scorso. Il risultato consolidato prima delle imposte risulta positivo per 0,6 milioni di euro dopo 10 anni di risultati negativi, registrando una crescita pari a 3,9 milioni di euro rispetto allo scorso esercizio. L’utile netto di gruppo risulta pari a 0,5 milioni di euro, in crescita del 20% rispetto al risultato 2015.
L’aeroporto Valerio Catullo di Verona ha movimentato complessivamente 2,8 milioni di passeggeri (+8,8% rispetto al 2015). La crescita dello scalo, significativamente superiore all’incremento medio del mercato aeroportuale italiano, pari al 4,6%, è conseguenza di strategie commerciali coordinate da SAVE che hanno portato al recupero del network di linea, all’introduzione di nuove tratte, al consolidamento delle rotte esistenti. I volumi di crescita stanno registrando nel primo trimestre del 2017 un nuovo incremento pari all’11%, in ulteriore crescita rispetto ai primi tre mesi dell’anno precedente, a conferma della ottimale politica commerciale intrapresa.
I soci hanno espresso soddisfazione per i risultati di bilancio 2016, evidenziando il corso virtuoso intrapreso dalla Società e dagli aeroporti del Garda che con il Marco Polo di Venezia e il Canova di Treviso costituiscono il Polo aeroportuale del Nord Est. L’Assemblea ha proceduto a nominare i componenti del nuovo CdA: Franco Sebastiani, con l’incarico di vicepresidente; Rita Carisano, Alessio Adami, Daniele Bernato, Michele Cazzanti, Alessandra Bonetti, Fabio Gava e Matteo Testa. Rinominato Paolo Arena in qualità di presidente.
L’Assemblea ha quindi nominato i componenti del Collegio Sindacale, costituito da Quirino Cervellini, in qualità di presidente; Mauro Campana, Martino Dall’Oca, Flavio Farina e Patrizia Martello, in qualità di sindaci effettivi.

News Correlate