Il Generator di Venezia è il migliore ostello in Europa

Il Generator di Venezia è stato inserito nella lista degli ostelli più lussuosi d’Europa, secondo il giudizio di Kash Bhattacharya uno dei travel blogger più quotati a livello mondiale. Kash Bhattacharya ha pubblicato una guida, in collaborazione con Hostelworld, leader delle prenotazioni negli ostelli con la gestione di 33mila strutture in 170 paesi.

Per redigere “Luxury Hostels in Europa”, ha trascorso diversi mesi soggiornando in varie strutture ricettive scoprendo come, anche negli ostelli, si può godere di un tuffo in una piscina riscaldata all’ultimo piano, di lezioni di yoga all’alba, si possono ordinare cocktail su un roof garden vista capitale, mangiare delizie locali e divertirsi col karaoke in sale hi-tech attrezzate di tutto punto. Al pari degli hotel pluristellati, ma in atmosfere molto più amichevoli. Quattro, quindi, i top luxury hostels in Europa secondo Kash Bhattacharya e Hostelworld. Al primo posto spicca il Generator di Venezia.

“La città è magnifica già di per sé – racconta The Budget Traveller – inoltre il Generator offre quel qualcosa in più che rende unico il soggiorno. Il bar è uno dei più belli mai scovati in giro per il mondo. Dove il legno naturale è parte essenziale, al quale si uniscono i mattoncini a vista, e comode poltrone dallo stile retrò. Il tavolo centrale di fianco al camino è la parte vincente dell’area comune. Le camere sono un mix di charme dal gusto antico e moderno, con delle magnifiche travi di legno nel soffitto”. Alle spalle del Generator si sono piazzati: L’Old di Plovdiv in Bulgaria; il Sir Toby’s Hostel di Praga e il Toc di Madrid.

News Correlate