Crociere
  • La crocieristica ha incontrato la comunità locale di Venezia per illustrare l’impatto che ogni nave che approda ha sull’economia della città. La visita, organizzata da CLIA in collaborazione con Royal Caribbean, ha guidato rappresentanti delle istituzioni locali, delle cate...

  • CLIA, associazione internazionale delle compagnie da crociera, ha lanciato un sito web sullo stallo di Venezia per facilitare la divulgazione di un’informazione rigorosa e stimolare un dibattito concreto tra tutti gli attori coinvolti.  All’indirizzo www.unasoluzionepervenezia.com...

  • “Accogliamo con soddisfazione il rinnovo dell’accordo Venice Blue Flag. L’industria crocieristica dimostra anche quest’anno il suo costante impegno per salvaguardare la sostenibilità del settore a Venezia e tutelare il patrimonio ambientale e culturale di una meta turi...

  • È stata l'istanza di avvio della procedura di valutazione di impatto ambientale (Via) per il nuovo terminal crocieristico Venis Cruise 2.0 alla Bocca di porto del Lido di Venezia dai proponenti Duferco sviluppo e Dp consulting. Il progetto, come previsto dal Decreto Clini-Passera, indica un p...

  • Venezia dice addio ai 'giganti del mare'. Dall’1 gennaio, infatti, prende il via lo stop ai transatlantici sopra le 96mila tonnellate imposto dal decreto attuativo del Governo. L’ultima nave a salutare Venezia è stata Costa Fascinosa. Nessuna iniziativa però del comitato ci...

  • Costa Diadema, nuova ammiraglia della flotta di Costa Crociere, ha lasciato lo stabilimento Fincantieri di Marghera per raggiungere Trieste.  La compagnia italiana ha investito 550 milioni di euro per la nave, che ha 132.500 t di stazza, è lunga 330 m, larga 37 m, e dispone di 1.862 cabi...

  • Due anni per la costruzione, un costo di 128 milioni di euro, garanzie dei posti di lavoro attual e loro possibile incremento, attento inserimento ambientale. Sono i punti di forza del progetto ‘Venis Cruise 2.0’, nuovo terminal per le navi da crociera alla bocca di porto del Lido di Ven...

  • “Entro fine maggio si dovrà trovare una soluzione sul passaggio delle Grandi Navi a Venezia e sul percorso alternativo al Canale della Giudecca e San Marco”. È quanto ha affermato Luca Zaia, presidente della Regione Veneto, al termine della riunione a cui hanno partecipato...

  • Dopo l’incontro tenutosi con i ministri dell’Ambiente, delle Infrastrutture, il Sottosegretario di Stato per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo e il presidente dell’Autorità Portuale di Venezia, CLIA annuncia il rinnovo dell’accordo Venice Blue Flag II...

  • Entro il 2014 le grandi navi da crociera non passeranno più dal bacino di San Marco e dal canale della Giudecca, a Venezia: è uno degli impegni della Clia (Cruise Lines International Association) emersi durante la riunione tra il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio L...