In arrivo nuovi WC mobili a Venezia, sono casette in legno

Arrivano nuovi servizi igienici mobili, a forma di ‘casetta’ in legno per il centro storico e le isole della Laguna di Venezia. Lo ha deciso la giunta comunale, che in questo modo viene incontro alle esigenze dei turisti e risponde a uno dei punti del dossier presentato al Centro del Patrimonio Mondiale Unesco.

Non si tratta di semplici bagni chimici, ma di strutture con w.c. e lavandino, che prevedono un servizio 24 ore su 24 di asporto e pulizia. Saranno dotati di pannello solare e usufruibili anche alle persone con disabilità. Dal punto di vista estetico ricalcheranno la forma e l’estetica delle edicole di legno presenti nel territorio, spesso a ridosso degli imbarcaderi di gondole o taxi acquei. Verranno collocati il più vicino possibile alle aree di ristoro, vicino ai percorsi di maggior flusso pedonale e nelle zone non coperte da servizi igienici.  In una fase iniziale, l’installazione prevede il posizionamento di una ventina di impianti, con progetto e collocazione da concordare con la Soprintendenza ai beni architettonici.

News Correlate