Venezia, a San Marco tornano i ‘Guardians’ per vigilare sul decoro

Sono tornati in servizio i ‘Guardians’ di San Marco, che forniranno ai turisti informazioni nell’area marciana e nei punti di accesso principali a Venezia, sensibilizzando e informando sulle norme di decoro per il rispetto e la tutela della città, contribuendo a prevenire le violazioni del regolamento. L’iniziativa è stata presentata in una conferenza stampa nel Municipio di Ca’ Farsetti. A finanziare, con 250.000 euro, l’iniziativa è il Comune di Venezia, che garantisce 9.956 ore di servizio, inserite nel più ampio progetto di governance della città.

“Vogliamo, soprattutto, che il cittadino sia informato e formato prima di arrivare in città”, ha spiegato Paola Mar, assessore comunale al Turismo. I Guardians saranno operativi fino al 31 dicembre, per 201 giorni coperti dal servizio. Gli addetti in servizio varieranno da dieci a diciotto, a seconda dei picchi di affluenza, in gran parte a San Marco e dintorni. A Piazzale Roma e alla Ferrovia si privilegerà la fascia di maggior transito, dalle 10 alle 13.
Il servizio di informazione ed accoglienza turistica è gestito da Vela, mentre l’associazione Piazza San Marco fornisce divise e cappellini per rendere meglio riconoscibili gli operatori.

News Correlate