sabato, 23 febbraio 2019

A Cortina ha preso il via la stagione sciistica

Nel weekend ha preso il via la stagione sciistica negli impianti di Faloria, Col Gallina e delle 5 Torri. A seguire apriranno anche tutte le altre ski aree di Cortina, che entreranno per la maggior parte in funzione nel weekend dell’Immacolata. Per il Lagazuoi bisognerà invece aspettare il 22 dicembre.

Al cancelletto di partenza di questa stagione invernale si presentano le rinnovate piste del Col Druscié, la storica Olympia delle Tofane e la mitica Vertigine , mentre sul Faloria arriva la Scoiattolo, una nuova pista nera.

Fondazione Cortina 2021 stringe un’alleanza strategica con il Gruppo Leitner, azienda altoatesina tra i leader nella realizzazione di impianti a fune (Leitner ropeways) e tecnologie per la neve e la montagna (Prinoth e Demaclenko). A partire da questa stagione invernale le competizioni iridate che andranno in scena a Cortina saranno supportate dalla ‘flotta’ di battipista Prinoth. Protagonisti anche i sistemi di innevamento firmati Demaclenko grazie alla costruzione di 3 nuove stazioni di pompaggio e l’installazione di nuovi generatori.

Infine, grazie al piano di mobilità integrata che Fondazione Cortina 2021 sta mettendo a punto, si potranno utilizzare gli impianti a fune non solo con gli sci ai piedi ma anche come mezzo per raggiungere le venue, diventando così un vero e proprio sistema di trasporto pubblico. È inoltre, in fase di studio, con Leitner ropeways, il progetto di una nuova cabinovia con stazione intermedia che collegherà Cortina al Col Druscié e che andrà a sostituire il primo tronco della funivia Tofana – Freccia nel Cielo.

News Correlate