Museo Nicolis, sconti per chi viaggia con treni Db e OBB

Chi fa tappa a Verona avrà sconti sul biglietto d’ingresso al sito di Villafranca

Il Museo Nicolis di Villafranca ha firmato un accordo con le ferrovie tedesche (Deutsche Bahn Db) e austriache (Oesterreichische Bundesbahnen Obb) per concedere uno sconto ai viaggiatori che abbiano previsto una sosta a Verona. Previsto anche l'entrata gratuita la museo per i ragazzi fino a 18 anni. Il Museo Nicolis ospita 7 collezioni di auto, moto e biciclette d'epoca, strumenti musicali, macchine fotografiche e per scrivere, piccoli velivoli. Gli amanti delle innovazioni potranno ammirare la ‘Motrice Pia', il primo motore a scoppio funzionante a benzina, e altre 200 4 ruote fra cui la Isotta Fraschini, la Lancia Astura Mille Miglia, unica al mondo, costruita per Luigi Villoresi, la Bugatti del 1931, la Ford Thunderbird del 1955 o la Delahaye 135M del 1939. Per i fan delle due ruote a motore il Nicolis ha in serbo 130 moto ‘di culto', come la Bianchi Tonale 175 cc del 1957, oppure la Norton Manx 500 Corsa del 1962. Fra le curiosità no anche i primi velocipedi come il Triciclo De Dion Bouton del 1913, la Skootamota del 1919. Nei quattro piani dello stabile spazio anche macchine fotografiche e per scrivere. Per gli amanti della musica, infine, una collezione inedita di strumenti musicali d'epoca.

News Correlate