Venezia, la flotta Trenitalia si arricchisce di un nuovo Vivalto

Alla stazione di Venezia Santa Lucia, alla presenza di Elisa De Berti, assessore ai lavori pubblici, infrastrutture e trasporti del Veneto e di Vincenzo Soprano, ad di Trenitalia, è stato consegnato l’ottavo di un lotto di nove treni a doppio piano di ultima generazione, che stanno contribuendo a migliorare il comfort e la regolarità di viaggio dei treni regionali veneti a beneficio dei pendolari. Il nuovo Vivalto si aggiunge ai 18 già in dotazione alla flotta veneta di Trenitalia, destinati a diventare 20 entro la fine del 2015.

La consegna rientra in un’operazione di rinnovo e potenziamento della flotta regionale veneta che ha comportato un investimento complessivo di 339 milioni di euro, suddivisi tra Regione del Veneto e Trenitalia, definito nel Contratto di Servizio stipulato nel 2010.
Tutti i nuovi convogli in consegna, al pari dei Vivalto già in circolazione, potranno trasportare fino a 600 persone sedute e sono composti da confortevoli e capienti carrozze doppio piano, con poggiatesta, braccioli, tavolini ribaltabili, prese elettriche da 220 V. In ogni seduta, appendiabiti, bagagliere, maniglie e corrimano per i passeggeri in piedi.

La carrozza semipilota, posta all’estremità del treno opposta alla locomotiva, ospita la cabina di guida, un ampio spazio multifunzionale per il trasporto di biciclette, sci e bagagli ingombranti ed è dotata di un ambiente per passeggeri a ridotta mobilità, con toilette dedicata. 

News Correlate