Per rilanciare il turismo Ascoli punta sull’Olanda

Ascoli Piceno ha deciso di puntare sull’Olanda per rilanciare la propria attrattività turistica dopo gli eventi sismici degli ultimi mesi. Per tale motivo l’Amministrazione comunale ha deciso di partecipare a ‘Italie Evenementi, in programma ad Amsterdam dal 19 al 21 maggio, con l’obiettivo di presentare al mercato locale le bellezze artistiche e le peculiarità del capoluogo piceno.

“Il Comune sta lavorando autonomamente – spiega Guido Castelli, sindaco di Ascoli – in aggiunta a ciò che dovrebbe essere di competenza della Regione Marche, per favorire l’incoming verso la nostra città di turisti che già nel passato hanno manifestato interesse per il territorio piceno”.
È la seconda volta che Ascoli partecipa alla fiera di Amsterdam, dopo la partecipazione avvenuta dal 27 al 29 gennaio scorsi. Ma l’attività di promozione all’estero e di rilancio del movimento turistico verso il capoluogo marchigiano, in notevole crescita prima della batosta subita con il terremoto, non si fermerà all’Olanda.
L’Amministrazione comunale, inoltre, sta studiando iniziative di marketing e valorizzazione del tessuto socioeconomico anche a Berlino.

News Correlate